Mice “green” a Pisa

Il Palazzo dei Congressi della città toscana sorge all’interno di un polmone verde a due passi dal centro città: la location ha di recente aumentato la sua offerta congressuale con l’aggiunta di una nuova aerea per eventi. Passeggiata nel parco o congresso? La clientela Mice potrebbe farsi questa domanda quando raggiunge il Palazzo dei Congressi di Pisa, collocato all’interno di un’area green, raggiungibile a piedi dopo aver ammirato le bellezze di Piazza dei Miracoli e del centro città che si trovano a due passi. Un colore, il verde, che non rappresenta solo il contesto paesaggistico nel quale sorge la location, ma anche i temi trattati da alcuni eventi tematici ospitati nella struttura, la quale si propone alla clientela Mice con spazi sempre rinnovati, che ultimamente si sono arricchiti di una nuova area per congressi. In continua crescita. Il Palazzo dei congressi di Pisa continua, infatti, la sua crescita: di recente al corpo principale caratterizzato da una struttura polifunzionale multipiano, a forma semicircolare, con gradinate e giardino, si è aggiunta una nuova area formata da tre sale, ideali per organizzare simposi paralleli, nonché quattro piccole sale da trenta posti ciascuna. Tutte le aree congressuali sono allestite con moderni servizi tecnologici ideali per ospitare congressi, manifestazioni ed eventi nazionali e internazionali. I tre piani che compongono la location sono collegati da un’ampia vetrata inclinata, fonte di illuminazione naturale del piano superiore; inoltre, la vasta superficie interna garantisce un’ampia adattabilità e versatilità degli ambienti. Incastonata tra il Lungarno Buozzi ed il verde Viale delle Piagge e a pochi passi dalla stazione ferroviaria e dall’aeroporto internazionale Galilei, il Palazzo dei Congressi vanta dunque anche una collocazione strategica che la rende ancora più appetibile per la clientela Mice. Dal luglio 2008 la nuova gestione incentiva con grande energia la crescita della città come meta congressuale e promuove la sinergia necessaria tra i vari attori della filiera per ospitare al meglio qualsiasi tipo di evento, in una struttura sempre più proiettata verso l’ecosostenibilità.

Related Post